29.9.14

Atrofizzati, non è un insulto, è genetica

Ripropongo questo mio post scritto altrove, non per mancanza di idee e fantasia, perché ultimamente mi sono ritrovata a pensare, di nuovo, che ci deve essere una ragione superiore alle incomprensioni uomo/donna. 
Per evitare i commenti già letti; sì, conosco l'esistenza del corpo di Barr quindi mettiamola così, la nostra X funzionante funziona meglio delle vostre XY. 
No, non soffro di misandria, senza gli esseri XY forse non avrei tanto da dire e da riflettere.
Se non si vuole leggere i miei post con la chiave ironico polemica che mi contraddistingue si prega di non proseguire nella lettura e di togliere il disturbo. Senza rancore. 
E.G.
cromosomi di peluche

23.9.14

Restyling therapy

shopping is cheaper than a psychiatrist

A seconda dell'oggetto che vogliamo fare nostro purtroppo alle volte non è così vero.
Come tutte le shopaholics, la "malattia" dalla quale sono affetta non sta sparendo con gli anni, con la maturità e con l'evolversi della vita; anzi, si sta acutizzando! 
Sono passata dall'abbigliamento all'arredamento. 
Abbastanza tragico, soprattutto se piacciono le cose con una storia, antiche e magari anche uniche.
Però.. (ebbene sì forse c'è una scappattoia)

11.9.14

Conversazioni#1 Laragazzadellaportaaccanto

Non che abbia inventato l'acqua calda, ma certe conversazioni non possono essere solo conservate nella mente, vanno condivise.
Perché per quanto varino i protagonisti, i momenti, le storie, ci sono concetti che sono universali.

In una ridente e canterina cittadina del ponente ligure, due amiche di sempre, durante una sera qualunque in uno stabilimento balneare travestito da locale sulla spiaggia:

Definizione di amico

1.9.14

Jambo Kenya

Questo post dovevo scriverlo un anno fa.
Sono stata egoista, mi sono voluta coccolare nel ricordo di questo splendido viaggio e tenerlo tutto per me.
Ora è il momento di riviverlo e condividerlo nella speranza di poter programmare presto un'altra avventura.
Con la stessa formula dei posts Thai vi presento il mio viaggio Kenya.


Jambo in swahili vuol dire ciao. Questa è la parola che incorniciata da un bianco e radiante sorriso vi accompagnerà per tutta la vostra avventura.
Altre parole che sentirete e imparerete sono:
Karibu Benvenuto
Waeri Arrivederci
Lala salama Buona notte
Asante sana Grazie mille
Hakuna matata Nessun problema
Rafichi Amico
Simba Leone

8.7.14

Omografi sentimentali

Quando un accento può essere fatale, letale, fondamentale.
Quando è meglio tenere a mente che princìpi e prìncipi non sono MAI da confondere.
Quando ti rendi conto che cultura, sapere e consapevolezza non sempre portano alla verità.
Di solito i princìpi nascono dal proprio modo di essere.
C'è chi non ne ha e vive quasi con forza di inerzia.
Un po' li invidio: nessun pudore, nessun rancore.
Poi ci sono quelli portatori sani di princìpi, me compresa, che piuttosto che fare un torno alla propria coscienza perdono treni, occasioni, lavori e persone.