15.11.10

Enemies/Friends

E’ l’era di Facebook e altri duemila social network; ne hanno fatto anche un film-documentario!
Tutto gira intorno a chi scrive a chi,chi posta cosa,chi tagga ecc. Anche io sono parte della massa e mi sono fatta coinvolgere da questo mezzo di comunicazione ma non mi immaginavo potessimo arrivare a livelli così bassi.
Personalmente non ho nulla da nascondere e non pubblico niente di così “privato” da dover selezionare chi può vedere o meno le mie cose, tutti i miei amici di Fb possono accedere alle mie informazioni,foto e simili. Forse perché tutti coloro con cui sono in contatto li conosco davvero, non ho aggiunto gente a caso ne ho accettato “amicizie” di sconosciuti.
La domanda (motivo anche del post) che mi pongo è: se tutto d’un tratto mi blocchi o limiti ciò che io posso vedere di te è perché hai qualcosa da nascondere? E, se così fosse, se hai qualcosa da nascondere, perché lo pubblichi? E’ così necessario?
Mi auguro che la moda di bloccare bacheche e post di alcuni miei “amici” di Fb sia scaturita da un attaccato di pudore acuto e non dal pensiero di potermi ferire se non vedo la miriade di scemate (per essere fini) che pubblicano; a dire la verità mi hanno fatto un favore, meno affollamento nell’home page.
Comunque,aldilà di ovvietà e bassezze.. Se la gente pensa che la peggior offesa sia bloccare su Fb siamo proprio messi male; invece di progredire regrediamo.
Trovo che Fb sia un ottimo mezzo per rimanere in contatto con conoscenti e amici lontani o vicini che non frequentiamo o sentiamo assiduamente, un modo per non perdersi e per coinvolgere di più l’harem di conoscenze nelle nostre vite. Quindi, se non siamo più Amiche con la A maiuscola e non ti/mi importa più nulla di te,di sapere cosa fai e cosa pensi, credi davvero che mi importi se mi blocchi? (Ovviamente vale anche per gli ex,i broccoloni respinti ecc) Ti lascio con questa convinzione SIQ, donna o uomo che tu sia, perché per fortuna sono così tanto avanti rispetto a te che non ricordo nemmeno cosa avevamo da condividere nella vita, figurati su Fb!

Nessun commento:

Posta un commento