10.12.12

Take care of.. WINTER


E' arrivato l'inverno, con lui il freddo e il gelo..
Il lato positivo di questa stagione?! Guanti eleganti, sciarpe avvolgenti, calze seducenti e maglioni caldi.

Ci vogliono quindi le istruzioni per prendersi cura di queste cose! Tadadadan..

Guanti. Quelli di pelle hanno bisogno di cura. Esattamente come per le scarpe c'è bisogno di nutrire e idrare la pelle; i prodotti da usare sono gli stessi delle calzature. Meglio però le creme/lucidi a colore neutro in modo tale da evitare macchie su cappotti, abiti e tutto quel si può toccare. Usate quelle colorate solo nel caso in cui i vostri guanti siano particolarmente rovinati. Applicate il prodotto apposito, con  un vecchio calzino o straccio di lana, la sera così che durante la notte la pelle assorba bene e si idrati. Il mattino seguente strofinate con il lato pulito del calzino/straccio in modo da togliere i residui di colore e evitare macchie. I guanti, come tutti gli accessori in pelle è bene riporti in scatole di cartone o rivestite con fodere (ottime le vecchie federe) poiché la plastica, a lungo andare, "cuoce" la pelle.


Sciarpe. Meglio arrotolarle e non piegarle, soprattutto se si tratta di pashmine. Eviterete fastidiose pieghe. Ovviamente le sciarpe di lana grossa sono esenti da qualunque tipo di piega ma possono rovinarsi nel caso si tiri qualche filo, quindi sempre massima cura. (Io arrotolo anche quelle.)
Riponetele ordinatamente in scatole così da portele avere tutte a portata di mano e d'occhio. Sono ottime per separare guanti e cinture.


Calze/Collant. Per allungare la vita ai vostri collant lavateli, strizzateli delicatamente, metteteli ancora bagnati in un sacchetto e poi in frigo per qualche ora. Si rinforzeranno. Sembra bizzarro ma funziona.


Maglioni. Tanti maglioni (angora, mohair, cashmere) perdono pelini, peletti, pelucchi, una soluzione, oltre al rotolo adesivo e alla spazzola toglipeli, c'è.
Mettete il maglione in un sacchetto e poi nel freezer per una notte. Al mattino togliete il sacchetto dal freezer scuotete bene il sacchetto con ancora all'interno il maglione, estraete il maglione e, se lo ritenete necessario, scuotetelo ancora. I pelini, peletti, pelucchi si staccheranno tutti e non si appiccheranno più a maglie e cappotti. E' possibile che questo processo vada ripetuto un paio di volte ma è provato, funziona!
Per i fastidiosi pallini invece esiste un apparecchietto apposito, il "levapelucchi", che li aspira e li taglia. In alternativa va benissimo un rasoio non nuovissimo (nuovo è rischioso perché è molto affilato e potrebbe tagliare il maglione). Basterà "fare la barba" DELICATAMENTE al maglione con i pallini e questo tornerà come nuovo.


Anche questa volta rimedi fai da te, economici e, ammettiamolo, facili.
Su, che aspettate?! Andate a riesumare quel maglione che aveva fatto i pallini e riportatelo alla vita!

5 commenti:

  1. ma che guanti adorabili sei riuscita a trovare ? *O*

    RispondiElimina
  2. Ottimo post!! Concordo sul fatto che la foto dei guanti è stupenda :D

    RispondiElimina
  3. Ma sei un genio!! E i collant in frigo li metto subito..in genere mi durano meno di una serata!! :))

    RispondiElimina
  4. Mmm che nervi...odio questi post perché mi fanno capire che ho sbagliato tutto nella vita del mio guardaroba!!!! ahahah
    Ok da adesso arrotolerò le sciarpe, per i maglioni vedrò cosa posso fare, ma secondo te potrei estendere la pratica del rasoio anche ai cappotti di lana? Non ti nascondo che ho paura di combinare danni!
    Alessandro - The Fashion Commentator

    RispondiElimina
  5. @Kassandra Black e Miss Funny Face: L'immagine l'ho trovata su tumblr ma se volete avere l'imbarazzo bella scelta in fatto di guanti cercate su Polyvore "leather gloves!

    @Simple Flair: Fammi sapere se riscontri un miglioramento

    @The Fashion Commentator: Ale puoi farlo anche con i cappotti ma sempre DELICATAMENTE, meglio passare due volte che tagliare irreparabilmente il capo.. Generalmente, comunque, più è spesso il materiale e meno rischi si corrono.

    RispondiElimina