7.9.13

L'italiano medio


Le doti amatorie degli italiani sono sempre state ampiamente lodate.
Madonna nel 1986 nel video di "Papa Don't Preach" lo ha espresso a chiare lettere sulla famosa t-shirt "Italians do it better".
Effettivamente il vero maschio italiano è predisposto al corteggiamento più degli uomini degli altri paesi, si avvale del fascino mediterraneo, della predisposizione al gioco e dell'abilità nel vendersi bene.
Ammettiamolo: a noi donne piace l'uomo che sa raccontare le cose nel modo giusto e non intendo mentire ma usare le parole adatte, il gioco iniziale dell'essere rincorse se fatto senza un'insistenza da denuncia per stalking è lusinghiero e accattivante, poi c'è l'ironia, il fascino, le sorprese ben studiate, i piccoli gesti.

Madonna t-shirt italians do it better

Quest'essere in realtà è mistico, mitologico, aulico.

L'italiano medio non è quello che si intende per "Italians do it better", è colui che si avvale di tutte le qualità sopraelencate ma non le possiede e con arroganza e presunzione si domanda perché le donne con sui si approccia non cadano ai suoi piedi.
Durante le vacanze estive è più facile incappare in questo uomo DNR, scatta la frenesia del corteggiamento e l'apparente senso di libertà scaturita dalle ferie crea un addensamento di questo esemplare.
Presenta caratteristiche precise ma vaste, quindi il SIQ può racchiudere nella sua personalità anche quelle di altri esemplari precedentemente trattati.
E' facilmente riconoscibile da un forte accento: milanese, torinese, romano, napoletano, veneto, non importa se nord, sud, ovest, est (uououooo). Non è una cadenza simpatica, in certi casi sexy, è fastidioso tanto da volersi strappare le orecchie, peggio degli ultrasuoni per i cani.
Fa battute di bassissimo livello, in cui ride (fragorosamente e fastidiosamente) solo lui cercando approvazione da chi ha avuto la sfortuna di ascoltarle che in realtà si guarda intorno con espressione di imbarazzo e insofferenza.
Esempi: "questo è l'atollo dell'amore? Perché non c'è nessuno che fa sesso sotto le palme e io non sento nessun movimento 'la sotto'?"(Kenya, Watamu Beach), "se non me ne faccio almeno una al giorno sarà una vacanza inutile" e subito dopo la smorfia che non sono riuscita a trattenere "oh, ma non fare quella faccia, tu non vai in vacanza per trovarti uno?" (Su un aereo per Formentera) e ancora "certo che qui le ragazze non le devi portare a cena e fare tante moine per concludere qualcosa, poi dicono il sesso a pagamento, è più a pagamento quello!" e giù a ridere con l'amico (aeroporto di Bangkok).
Questo è l'italiano medio. Quello che viaggia per "farsene una a sera", per non dover "fare tante moine", che va in Thailandia, Africa, Messico ma non esce dal villaggio, il suo unico scopo è raggiungere un'abbronzatura che lo faccia assomigliare a un copertone ma potendo dire "oh, io sono stato in Africa/Thailandia/Messico!". Ovunque sia nel mondo cerca il ristorante italiano e la pasta per poi lamentarsi se è scotta/cruda/non come da noi, in alternativa va al McDonald, non si avvicina alle tradizioni del luogo. Se esce dal suo paese/città non si sente più dell'élite e non gli va più bene nulla. Lui ha il tavolo riservato in discoteca, il conto al bar, il ristorante di fiducia dove porta le donne e non fa mai passare inosservato il fatto che sia un posto di "alto livello" e che lui sia uno che conta(AHAHAHAHA Scusate ma quando scrivo queste scemate che ho sentito con le mie orecchie non riesco a fare a meno di esternare l'ilarità che mi suscita questo ricordo).
L'italiano medio è fondamentalmente un pirla!
Auguro a tutte le donne del mondo di non incontrare mai un esemplare di questo tipo ma auguro anche a tutti gli italiani medi di riuscire a farsi un esame di coscienza e potersi elevare a l'italiano vero, quello leggendario, quello che tutto il mondo ci invidia e che ormai è fantascienza o quasi.

Marcello Mastroianni e Anita Ekberg La dolce vita

3 commenti:

  1. Oddio guarda, qualche giorno fa, parlavo proprio di questo con un'amica...conosciamo un tipo che è proprio così come hai descritto e ci stavamo interrogando su come avesse fatto a trovare una ragazza (e tenersela ormai da un anno)...i misteri della vita XD
    baci!!

    RispondiElimina
  2. cara miss funny face....come ha fatto? semplice: oltre a un italiano medio esiste anche un italianA media ;)

    RispondiElimina
  3. Leggevo le fantomatiche qualità che dovrebbe avere l'italiano e mi dicevo, ma dove? Io di uomini così non ne ho mai incontrati, l'italiano medio invece più che spesso per mia sfortuna xD

    RispondiElimina